Albania un piccolo paese da mille risorse

L’Albania e’ un paese di piccole dimensioni, paragonabili quelle di una regione grande dell’Italia. La sua superficie è di 28 mila km2, ed e’ ormai facilmente percorribile con mezzi propri o con quelli pubblici in una settimana. Sono sufficienti due giorni per percorrere l’Albania in lunghezza: dall’estremo nord, Scutari, a quello sud, Saranda, ovvero 400 km di strada asfaltata, dove tratti sempre più lunghi assumono le caratteristiche di una vera e propria autostrada.

Seppur di piccole dimensioni e molto vicina all’Italia, una settimana di viaggio in Albania vi lascerà la sensazione di essere stati molto lontano e di aver visto contemporaneamente molti paesi. Chi fa un viaggio in Albania per la prima volta rimane sorpreso dall’abissale differenza tra quello che si aspetta di trovare e ciò che realmente è l’Albania.

In pieno paradosso tra il nuovo e il vecchio, tra ricchezza e povertà, l’Albania offre autentiche visioni rurali e paesane, ricche di tradizioni e di sapori squisiti, vecchie città con la storia  sparpagliata per le strade e ancora non racchiusa nei musei, accanto ai nuovi centri urbani che spesso rappresentano insostenibili scenari di urbanizzazione allo sbaraglio. Gli affreschi sbiaditi e gli altari non restaurati delle vecchie chiese e delle moschee albanesi, curiosamente continuano a celebrare  con puntualità gli anniversari di questo estremo sposalizio delle tre storiche religioni: cristiana, musulmana e ortodossa.

Il giovane popolo albanese e’ ospitale, gentile e di buone maniere. Il Paese vanta un ricco patrimonio nella produzione artigianale di prodotti gastronomici e manifatturieri. La cucina albanese, soprattutto per un italiano, si rivelerà un’ulteriore inaspettata sorpresa: i veri sapori della terra vi accompagneranno durante tutta la vostra vacanza in Albania.

Guidando solo poche ore attraverso l’Albania si assiste ad un repentino cambiamento del paesaggio, tanto da rimanere colpiti dalla varietà dei rilievi albanesi. Monti, catene di colline, valli, fiumi, laghi, lagune, paludi, penisole, isole, spiagge ingioiellate da una intatta e vigorosa fauna e flora scorrono l’uno dietro l’altro. Il terreno e’ costellato di siti archeologici e di monumenti naturali, di grandi parchi e di importanti patrimoni architettonici d’interesse internazionale. Per i viaggiatori più intraprendenti e avventurosi l’Albania e’ una meta ideale per il turismo escursionistico, sportivo, scientifico, ecc.

Nella penisola Balcanica l’Albania e’, dopo la Grecia, il paese più ricco di memoria, quello di cui maggiormente parlano gli scrittori antichi, e nel quale resti ingenti per mole e bellezza rievocano grandi pagine di una lunga storia, commentata dai siti che la punteggiano, dalle opere che abbellivano le città costiere, dalle necropoli degli Illiri locate per lo più da Skutari al lago di Ocrida, e dalle ampie grotte, dimora delle piu’ antiche genti.

Viaggiare in Albania



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*